Dante Alighieri continua a giocare a scacchi

Venerdì 23 novembre è andato in scena il terzo torneo di scacchi per gli alunni delle scuole elementari del Litorale, come sempre presso la scuola elementare slovena “Koper”. Risultati decisamente incoraggianti per i nostri giovani scacchisti, che hanno centrato il terzo e il quarto posto, rispettivamente con Mihajlo Pauković (VIII classe) e Yelizaveta Lazareva (IV classe); tra i partecipanti c’erano anche Nikola Zafiroski (VIII classe), in progresso per quanto riguarda la qualità del gioco, e Toni Benčič (VII classe), alla sua prima partecipazione.
L'evento rappresenta sempre, per tutti i nostri giovani scacchisti, una preziosa occasione per mettersi alla prova in una competizione decisamente più impegnativa rispetto alla dimensione delle partitelle della lezione settimanale di scacchi, in un contesto di più scuole in cui c'è quel pizzico di tensione in più che fa aumentare il livello di attenzione. È anche un modo per conoscere meglio la componente agonistica degli scacchi, una disciplina molto complessa e ricca di sfaccettature; l'aspetto ludico e ricreativo è solo un'immagine superficiale del gioco, di cui però fanno anche parte difficili momenti di tensione, frustrazione e delusione che, se ben affrontati, possono diventare stimoli positivi non solo per gli scacchi in sé ma anche per formare il proprio carattere emotivo.
Prima di dare appuntamento al prossimo torneo, pubblichiamo una miniatura di sole 9 mosse, in cui il Bianco (il nostro Mihajlo Pauković) riesce a mattare il re avversario con lo stesso schema del noto "matto del barbiere".

Pauković, Mihajlo – Braini, Emiliano
1. d4-d5
2. c4-dxc4
Si entra così nel Gambetto di Donna Accettato.
3. e4-e5
Il Nero prova giustamente a contrastare il forte centro di pedoni del Bianco.
4. Cf3-Ag4
5. Axc4-Cc6
6. h3?!-…
Era molto più forte Db3, con serie minacce in b7 e in f7.
6…-Cxd4??
Svista clamorosa che lascia in presa l’alfiere. Era necessario giocare 6…-Axf3, col seguito 7. Dxf3-Cf6 (assolutamente non 7…-Cxd4??, cui seguirebbe Dxf7#), in cui il nero non ha problemi.
7. hxg4-Cxf3+
8. Dxf3-c5??
Con questo errore il Nero impersona il leggendario re che, dopo aver sfidato un umile barbiere, subisce il famoso matto in f7, con la Donna supportata dall’Alfiere in c4.
9. Dxf7#

Scacchi 6Scacchi 6Scacchi 6Scacchi 6Scacchi 6Scacchi 6

Collegamenti utili

riceassafemet2dizionariopos 01oderasmus

© 2017 Scuola elementare Dante Alighieri Isola. All Rights Reserved. Powered by DESET.